La stagione delle vacanze rappresenta non solo una grande opportunità per trascorrere del tempo con i propri cari, ma anche un ottimo momento per ripercorrere l’anno trascorso. Qui a Emsisoft, potremmo finalmente prenderci un breve istante per renderci conto di quanto il 2017 sia stato intenso per il nostro team e per il settore della sicurezza in generale: dalle principali epidemie di ransomware che hanno coinvolto la maggior parte dei clienti (Emsisoft esclusi) alla costante evoluzione del prodotto volta a garantire la migliore protezione possibile contro le minacce malware per i nostri clienti, quest’ anno è stato tutt’ altro che sconfortante.

Migliore protezione nella navigazione: sia online che in acqua

La prevenzione necessita di essere tutelata, per cui la sensibilizzazione sui problemi di sicurezza online ci è sempre stata particolarmente a cuore. Nel novembre 2016 abbiamo iniziato la prima ricerca mondiale sulla protezione del surf (lo sport!) utilizzando droni e drifters ad alta tecnologia, collaborando con Surf Life Saving in Nuova Zelanda per mappare le correnti e comprendere ulteriormente le minacce e i pericoli insospettabili che attendono i surfisti al di sotto della superficie.

I risultati della campagna hanno superato tutte le nostre più alte aspettative: non solo il progetto è stato ampiamente trattato dai media in tutto il paese, ma l’esperienza maturata ha costituito la base per dei progetti futuri, oltre ad essere stata presentata in occasione di una conferenza sponsorizzata dall’ Organizzazione Mondiale della Sanità.

Come ha dichiarato il nostro CEO Christian Mairoll:

Sia online che in acqua, Emsisoft ha sempre l’obiettivo di tenere sotto controllo ambienti pericolosi, analizzare le minacce specifiche e soprattutto prevenire le situazioni più pericolose che i navigatori, in acqua oppure sul web, devono affrontare ogni giorno.

Le epidemie di Ransomware prendono molti alla sprovvista

Gli attacchi di Ransomware non sono una novità per il nostro team, ma le dimensioni e la velocità di due grandi epidemie di quest’ anno ci hanno particolarmente impegnati. Nel mese di maggio, il ransomware Wannacry ha approfittato degli exploit NSA shadow broker per diffondersi rapidamente in centinaia di migliaia di macchine, tra cui quelle di grandi aziende in Europa e non solo.

Un solo mese dopo, Petya ha sfruttato gli stessi exploit per devastare aziende di alto profilo in decine di paesi e ha evidenziato, nonostante i ripetuti avvertimenti degli esperti di sicurezza, la generale mancanza di misure di protezione di base, tra cui sistemi operativi aggiornati, backup regolari e l’uso di software anti-malware affidabili.

I nostri clienti sono rimasti al riparo da questi attacchi grazie alla protezione multistrato di Emsisoft Anti-Malware.Eppure sono eventi come questi che ci ricordano la necessità di migliorare costantemente le nostre tecnologie e la nostra consapevolezza, in modo da essere sempre un passo avanti rispetto ai cyber criminali.

Emsisoft si evolve per essere sempre un passo avanti ai malware

Gli attacchi malware di questa natura richiedono una risposta immediata. Fortunatamente, uno dei nostri principali vantaggi rispetto a molti concorrenti è la nostra capacità di adattarsi rapidamente. A partire da gennaio, abbiamo introdotto un nuovo schema di versioning del prodotto che si allinea con il nostro processo di sviluppo e che ha gettato le basi per offrire ai nostri clienti ulteriori protezione e funzionalità, più velocemente che mai, senza dover attendere una release di maggiore entità.

Rendere la protezione ancora migliore

I nostri clienti scelgono Emsisoft soprattutto per una ragione: essere protetti da ogni tipo di minaccia malware. È un lavoro che prendiamo sul serio, ed è per questo che nel corso del 2017 abbiamo lanciato tutta una serie di miglioramenti. Ecco i punti sui quali abbiamo prestato maggior attenzione:

  • Abbiamo reso il nostro Behavior Blocker maggiormente in grado di rilevare le minacce malware e ransomware che cercano di disattivare i software antivirus.
  • Abbiamo spostato la nostra protezione ransomware già esistente su di un livello totalmente dedicato detto di “Anti-Ransomware”.
  • Abbiamo aggiunto una mitigazione dell’exploit Double Pulsar in risposta all’ aumento delle infezioni causate da questo ransomware.

Questo non include le innumerevoli modifiche apportate al di sotto della Surf Guard che consentono di rilevare ancora più truffe di phishing e i miglioramenti delle prestazioni che abbiamo lanciato mese dopo mese, per garantire che la vostra protezione non interferisca con la vostra giornata lavorativa.

Per Semplificare le Cose

La semplicità è uno dei nostri valori fondamentali qui a Emsisoft, il team di progettazione lo ha reso un chiaro obiettivo da raggiungere nel 2017. Abbiamo esaminato tutti gli aspetti del nostro pacchetto software e abbiamo ascoltato un sacco di feedback provenienti dai nostri clienti per imparare come migliorare, velocizzare e semplificare le nostre procedure. Il risultato è stata una serie di nuove e perfezionate funzionalità che abbiamo rilasciato negli ultimi 12 mesi, tra cui:

  • un sistema semplificato di autorizzazioni utente basato su 2 gruppi;
  • una nuovissima caratteristica per escludere specifici programmi dalla scansione e dalla protezione;
  • un Registro degli Attacchi esteso per riprodurre al meglio gli eventi legati a malware che si sono verificati sulla vostra macchina;
  • una modalità di risoluzione automatica di blocco dei comportamenti anomali, per ridurre le azioni richieste all’utente;
  • notifiche via e-mail.

L’ integrazione di Emsisoft Internet Security con Emsisoft Anti-Malware

Ma forse il più grande cambiamento in termini di sviluppo dei nostri prodotti è stata la fusione di Emsisoft Internet Security con Emsisoft Anti-Malware, avvenuta nell’ ottobre di quest’ anno. Ciò che può sembrare una decisione improvvisa è stato il risultato di un’attenta valutazione delle nostre competenze fondamentali, della realtà di un panorama malware in continua evoluzione e dei preparativi per il futuro. Per garantire che i clienti dipendenti da un firewall ricevano un livello di protezione comparabile, abbiamo rilasciato una funzione di rafforzamento del firewall Windows per garantire che i malware non siano in grado di manometterlo.

Sicurezza di livello aziendale che funziona a regola d’ arte

Come abbiamo accennato poc’anzi, quest’anno in particolare ha evidenziato quanto possano essere devastanti gli attacchi di ransomware per le aziende grandi e piccole se esse non dispongono di una protezione affidabile dei loro endpoint. Abbiamo sempre creduto che la sofisticata protezione degli endpoint a livello aziendale non dovesse essere complessa, e abbiamo continuato a perfezionare l’esperienza dei nostri clienti aziendali, sia che si sia trattato di funzionalità avanzate di connessione Emsisoft Enterprise Console, sia che si trattasse di nuovi file di configurazione MSI per l’implementazione efficiente dei criteri di gruppo nelle reti Windows più grandi.

I nostri sforzi non sono stati trascurati, poiché il laboratorio di test indipendente AV-Comparatives nel Business Security Report 2017 di quest’anno ha elogiato la nostra soluzione aziendale per la sua facilità d’ uso, il suo design pulito e la rapidità di implementazione. In combinazione con un tasso di protezione da malware stellare, alimentato da Emsisoft Anti-Malware, ci siamo aggiudicati il “Approved Business Product Award” per il secondo anno consecutivo.

Il feedback che conta: il vostro

Nonostante sia sempre una grandissima soddisfazione ottenere riconoscimenti nel settore per le nostre prestazioni di protezione dal malware, sono i messaggi che riceviamo dai nostri clienti e partner che ci fanno sorridere e ci danno la motivazione necessaria ad alzarci la mattina e continuare la nostra buona battaglia.

Volevo spendere un attimo del vostro tempo e farvi sapere che semplicemente non esiste una società anti-malware migliore di Emsisoft. La vostra dedizione al mondo della protezione online è la migliore dell’intero business. Ho il 100% di fiducia in Emsisoft, e sono sicuro che mi manterrà al sicuro in linea, indipendentemente dalla minaccia. È un qualcosa a cui non devo neppure pensare.

Joel Gardner, Svizzera

Emsisoft riguarda la sicurezza. Suona bene, funziona bene, è leggero e ciò che conta di più, Emsisoft è fiducia. Il mio pensiero è frutto di oltre 8 anni come cliente pagante, senza aver riscontrato un solo singolo problema al PC.

Franky su Twitter

Un’altra stella d’oro per Emsisoft! Sono con voi fin dal primo momento, e il vostro si è sempre dimostrato un servizio rapido, professionale ed eccellente fino in fondo, per non parlare delle soluzioni software superbe che offrite. In questi giorni, le aziende che si preoccupano sono purtroppo poche e lontane dall’ essere presenti.

Douglas Sharp, Germania

Possiedo un negozio al dettaglio di pezzi da ricambio per la riparazione di computer. Abbiamo venduto centinaia, se non migliaia di copie di Emsisoft attraverso la nostra attività. Devo dire che Emsisoft funziona così bene che mi sento di poter nuocere la nostra attività di riparazione. Ai nostri clienti piace e questo è ciò che conta.

David Gentry, Lantean Systems LLC, USA

Cosa bisogna aspettarsi nel 2018?

Ancora una volta i ransomware hanno dominato l’anno, e ci aspettiamo che questa tendenza continui anche nel 2018. I possenti attacchi di Wannacry e Petya hanno fatto in modo che anche il più tecnofobico tra noi raggiungesse un livello di consapevolezza di base nel settore. Ma i suddetti attacchi hanno anche svelato ampie opportunità per la cibercriminalità, in quanto troppe imprese hanno rivelato di non disporre ancora di strategie di sicurezza credibili.

Abbiamo affrontato a dovere l’emergenza e la crescente sofisticazione dei modelli di business Ransomware-as-a-Service (RaaS), permettendo a chiunque abbia intenzioni maligne di eseguire il proprio attacco al Ransomware e condividere i guadagni maligni con i creatori RaaS. Data la facilità d’ uso di questi servizi e il proliferare delle criptovalute, noi di Emsisoft ci aspettiamo che le campagne di ransomware continuino senza sosta anche durante l’anno nuovo.

L’ altra tendenza da tenere d’ occhio è legata alla mastodontica crescita delle valute digitali: e delle attività di Cryptomining. I criminali online e persino alcuni siti web “legittimi” stanno sperimentando l’uso di cripto-miner per ricavare profitti dagli utenti. Resta da vedere se questo sistema si evolverà in un’alternativa legittima al modello pubblicitario stabilito, oppure se rimarrà per lo più una tattica degli autori di malware. Qualunque sia il risultato, fintanto che le criptovalute continueranno ad aumentare, ci aspettiamo di incontrare varianti sempre più sofisticate di queste minacce.

Ma come sarà Emsisoft nel 2018?

Prevediamo di continuare i nostri sforzi su Emsisoft Anti-Malware per renderlo il software di protezione più facile da usare sul mercato. Il nostro Laboratorio di studio Malware sta lavorando incessantemente su di un nuovo sistema di rilevamento e protezione contro i malware che aumenterà la soglia nel settore. Inoltre, i nostri team di sviluppo prodotti hanno iniziato un paio di mesi fa a lavorare su un grande progetto, che dovrebbe essere lanciato nel corso dell’anno. Siamo impazienti di condividere i dettagli con voi, man mano che ci avviciniamo alla versione finale, e di sentire cosa ne pensate.

Ma fino ad allora, potrete sempre contare su Emsisoft per proteggervi da tutte le minacce attuali e future che potrebbero celarsi là fuori. I malware non dormono mai, e noi pure.

Categorie: Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *