Lenovo ha annunciato oggi l’arrivo di un paio di nuovi portatili, lo Yoga 730 e il Flex 14, in entrambi, si verificano alcune piccole modifiche di design, inoltre integreranno i processori Intel di ottava generazione. Mentre non si riscontrano cambiamenti importanti per questo anno, il modello 730 include, a suo sostegno, un miglioramento sostanziale: include microfoni a lunga distanza per consentirgli di supportare Alexa.

Lo Yoga 730 è molto simile al modello Yoga 720 dello scorso anno: come tutti i portatili Yoga, ha un display touchscreen e può convertirsi nella modalità tablet; parte da un prezzo di circa 900 USD ma può costare molto di più, se si decide di elevare il livello di specifiche; si tratta di un laptop ben costruito con un telaio in alluminio, non è così snello o leggero quanto i modelli offerti da Lenovo con la serie 900.

Quest’anno, il 730 ha beneficiato di qualche ritocco di design piacevole ma di minore entità. Il bordo posteriore sia della parte superiore che inferiore del computer ha acquisito ora un aspetto piacevole e frizzante, con la cerniera che si estende fra loro. Questo permette anche di mantenere una certa distanza tra lo schermo e la tastiere in modalità tablet, che dovrebbe consentire di tenere il computer in modo abbastanza agevole. Mi verrebbe da dire che il vocabolo “abbastanza” è corretto.

Purtroppo, tutto ciò che potreste non aver gradito nel modello dello scorso anno rimane lo stesso qui: i bordi, in alcune aree, sono grezzi, la cornice sotto il display rimane spessa, e non c’è la fotocamera Windows Ciao – anche se c’è un sensore di impronte digitali.

Non ho avuto la possibilità di provare Alexa sullo Yoga 830, tuttavia l’implementazione dovrebbe essere simile a quella di Cortana. Dovrete avere il portatile aperto e connesso, in modo che non si debba sempre gridare attraverso la stanza e aspettare una risposta come si dovrebbe fare con altri dispositivi Alexa. Ho il sospetto che tutto questo renda il dispositivo Alexa molto meno utile di quello che potrebbe essere, ma ci sembra che ci sia un vantaggio nell’avere un facile accesso, soprattutto se si utilizzano molti dispositivi Alexa per gestire quel tipo di cose come le liste di promemoria. Questo è il terzo laptop di Lenovo che include Alexa e sembra che questa caratteristica guidi inevitabilmente la maggior parte della sua gamma.

La mia cosa preferita sul modello 730 è, di gran lunga, l’opzione del colore rame. È di grande effetto e si distingue da altri laptop. Purtroppo, questo colore sarà disponibile solo in Europa – gli Stati Uniti rimangono incollati ai colori grigio e silver. Il portatile sarà disponibile nelle versioni da 13 e 15 pollici che dovrebbero arrivare sui mercati dal mese di Aprile.

L’altro nuovo laptop di Lenovo è il Flex 14 che succede al modello Flex 5. Mentre questi portatili vengono commercializzati negli Stati Uniti con il nome Flex, in Europa, vengono venduti con il marchio Yoga – in questo caso, verrà commercializzato come lo Yoga modello 530. Questo permette di chiarire la posizione del portatile sul mercato: rimane un modo più economico per acquistare un modello della gamma Yoga, pur avendo a disposizione molte delle stesse opzioni. Come per il 730, c’è la possibilità di elevarne le prestazioni, integrando un processore i7 di settima generazioe, con 16 GB di RAM, 512 GB di spazio di archiviazione e una scheda GeForce MX130, ma sarà ben distante da quanto vi verrà fornito al prezzo di fascia economica di 600 USD.

Le modifiche del Flex 14 sono di molto simili a quelle apportate allo Yoga 730 – rimane piuttosto simile di anno in anno, con alcuni ritocchi minori alla costruzione. Il laptop è in alluminio solo nella parte del telaio ed è quasi impossibile aprire il coperchio senza dover separare le due metà, il che non è fantastico. Ma come per il 730, rimane un modo per avere un Lenovo con le caratteristiche e le specifiche della famiglia dei convertibili 2 in 1, se non vi importa molto della qualità della costruzione. Sarà messo sul mercato da Aprile.

Categorie: Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *